Logo Grandmother positive

Le donne, che donne!

26 Febbraio 2019

Festeggiamoci sempre e ispiriamoci a vicenda

Ognuna di noi ha una musa ispiratrice. Una persona che ammiri e stimi per quello che è e per quello che fa.

Molte volte possono essere anche più di una, ognuna a suo modo perfetta. Capita di essere rapite da donne che non abbiamo mai conosciuto ma che tramite libri di storia, articoli e mostre ci hanno fatto innamorare di loro per aver ottenuto con audacia e tanta forza obiettivi che oggi magari non ci immaginiamo neanche. Donne che hanno vissuto guerre e che hanno avuto la forza di confrontarsi e di lottare per i loro diritti.

Donne di oggi o di ieri, che hanno fatto la storia o hanno fatto la differenza. Donne che hanno un seguito di persone che le ammira e le stima. Donne da prenderle come esempio.

Una delle tante donne che potremmo citare, perché ci ha sempre affascinato è Coco Chanel.

Con la sua forza e tenacia ha dato vita ad una nuova epoca di stile e una visione di essere femmina del tutto nuova.

Parliamo di una donna nata nel 1883, in un’epoca in cui non c’era ancora la libertà di pensiero. Se pensiamo ad oggi, credo ci siano tantissime donne che abbiano lasciato il segno ma al
momento ci piacerebbe poter citare due donne imprenditrici, come Veronica Benini (in arte Spora) o come Cristina Fogazzi (in arte Estetista Cinica) che sono riuscite a realizzare il loro sogno e a renderlo realtà. Due donne con ”le palle“ che hanno creduto così fortemente in loro stesse da poter dire di essere riuscite in un’avventura pazzesca. E ascoltando le loro storie non puoi che prenderle da esempio. E sappiamo si non essere le sole a farlo!

E poi ci sono quelle donne che ci hanno cresciuto, che ci sono state vicino e hanno sempre avuto un ruolo importante nella nostra vita.

La mamma, la nonna, la zia oppure una sorella. Loro o una di loro possono essere per noi un esempio, un’ispirazione giornaliera.

Quando le guardi e ti chiedi come siano riuscite a realizzare tutto quello che hanno fatto. Certo non hanno cambiato il mondo, ma magari hanno saputo tenere unita una famiglia, saputo dare amore in situazioni difficili per loro e con il tempo capisci quanto abbiano fatto per te.

Quante volte magari ci siamo trovate in un pasticcio e abbiamo pensato:“ se fossi lei, cosa farei adesso?”

Non è banale pensare che la nostra musa ispiratrice possa essere la mamma. Anzi tutt’altro.

La trovo una cosa così bella poterle dire che è lei, la mia guida.

Ora care ragazze, tocca a voi.

Se vi va raccontateci nelle stories taggando il nostro profilo IG @grandmother qual è la donna che ogni giorno vi ispira in quello che fate. O qual è la donna che ha un ruolo fondamentale nella vostra vita e che vi da la carica per affrontare le vostre piccole grandi sfide quotidiane.

La donna che più di tutte ci ispirerà con la sua storia, la sua forza e la sua determinazione riceverà una sorpresa da me e Eirene! 

Per non dimenticare mai che noi donne dobbiamo festeggiarci sempre e ispirarci a vicenda. Perché siamo tutte speciali! Ognuna a modo suo…

Psss l’8 Marzo sveleremo la vincitrice!

Francesca

Share on

Condividi su